Nel mese di settembre è ripartita la distribuzione di generi alimentari di prima necessità per famiglie bisognose residenti nel comune di Taggia e in Valle Argentina.

 

La sede di consegna avviene al momento presso il nuovo centro anziani di Taggia situato in piazza Eroi Taggesi e temporaneamente chiuso per le disposizioni ministeriali sul covid 19.

 

Entro la fine dell’anno si sta lavorando per individuare una nuova sede più ampia e funzionale, anche con il coinvolgimento di associazioni e di singoli volontari.

 

“Stiamo anche elaborando un regolamento dell’emporio che prevedo di portare all’attenzione del prossimo consiglio comunale di ottobre - conferma l’assessore ai Servizi Sociali Maurizio Negroni - con il modulo per la presentazione di domanda di ammissione delle famiglie. In questo periodo è particolarmente urgente da parte nostra rispondere ai primari bisogni delle famiglie, degli anziani e delle persone in grossa difficoltà”.

Si sta anche valutando di informatizzare il servizio con software aggiornati e tessere magnetiche a punti.

L’emporio dispone anche di un recapito telefonico che risponde in orario di apertura e che informa anche gli attuali utenti sulla distribuzione dei pacchi alimentari 379/2022379.

 

E’ stata anche stipulata una convenzione con la Croce Verde Arma Taggia per l’utilizzo di propri operatori addetti; nell’Emporio presta attualmente servizio anche un ragazzo del servizio civile regionale (bando straordinario Covid 19 della Regione Liguria), insieme a volontari del servizio civile universale coordinati dagli uffici comunali.

 

Dopo l’approvazione del Regolamento si provvederà alla confermadelle domande in essere e alla sottoscrizione di nuove istanze, con l’aggiornamento dei redditi dei beneficiari del servizio.

 

E’ in fase di organizzazione anche un servizio a domicilio per coloro che sono impossibilitati al ritiro dei generi alimentari.

 

 

Ricordiamo infine che attualmente l’emporio opera tre giorni alla settimana:

- Consegna - martedì e giovedì dalle ore 9 alle 12;

- Distribuzione a domicilio – sabato ore 9/12.

 

 

In attesa che venga riconosciuto, dalle competenti Autorità, lo Stato di Emergenza per far fronte ai danni causati dal maltempo durante l’allerta arancione/rossa del 2/3 Ottobre 2020, il Comune di Taggia informa la cittadinanza che è possibile presentare la segnalazione dei danni occorsi durante tale emergenza. 

 

 

Le segnalazioni, relative a danni riportati dai soggetti privati, dovranno essere presentate al Comune di Taggia entro trenta giorni dalla conclusione dell’evento (quindi dal 3 Ottobre 2020):  con le seguenti modalità:

 

 

  • Compilazione e sottoscrizione del modello “D” (allegato al presente avviso);
  • Consegna del modello “D” al Comune di Taggia all’Ufficio protocollo –Via San Francesco N. 441 oppure trasmissione del modello tramite posta elettronica certificata all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure trasmissione con raccomandata RR all’indirizzo: Comune di Taggia – Via San Francesco N. 441 -. 18018 – TAGGIA;

 

Si precisa che:

  • in caso di trasmissione tramite posta farà fede il timbro postale di partenza;
  • in caso di trasmissione tramite PEC (posta certificata) varrà la data di partenza, indipendentemente dalla data di protocollo di ricezione della pubblica amministrazione ricevente.

Si precisa che il Comune di Taggia riceverà solo le domande (modelli “D”) relative ai danni subiti dai “soggetti privati” mentre i danni subiti dal “Comparto Operatori Economici” dovranno essere segnalati (tramite l’apposita modulistica) alla Camera di Commercio e quelli subiti dal “Comparto Agricoltura” all’Ispettorato agrario.

 

 

Eventuali informazioni potranno essere chieste all’Ufficio Segreteria del Comune di Taggia – Dott. Michele Figaia (0184.476222 – 349.6488220) - Dott.ssa Stefania Raimondi (0184.476222) oppure all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si precisa che nei pomeriggi del Giovedì (dalle ore 15,00 elle ore 17.30), previo appuntamento telefonico, i referenti del Comune presteranno assistenza in merito alla procedura di compilazione del modello di segnalazione danni (modello “D”).

 

 

Ulteriori informazioni utili, oltre alla modulistica, potranno essere scaricate cliccando sul seguente link

https://www.regione.liguria.it/homepage/protezione-civile-ambiente/protezione-civile/post-emergenza-segnalazione-danni/beni-privati.html

 

 

In allegato le istruzioni e il "modello D"

 

 

 

Attachments:
Download this file (Istruzioni.pdf)Istruzioni.pdf[ ]93 kB
Download this file (Modello_D (4).pdf)Modello_D (4).pdf[ ]62 kB

Si comunica che i tecnici di Amaie congiuntamente con gli addetti comunali sono riusciti a ripristinare i servizi minimi di erogazione dell’acqua sul territorio comunale.

Stante la situazione non è però ancora possibile garantire la potabilità dell’acqua e per tale ragione il Sindaco Conio ha emesso ordinanza sindacale di non potabilità se non previa bollitura.

“Garantiremo comunque - dichiara il Sindaco Conio - i servizi minimi per le nostre scuole che domani quindi saranno regolarmente aperte”.

Stante la situazione critica del nostro acquedotto, non è possibile garantire al momento il corretto approvvigionamento idrico per i nostri plessi scolastici.
Tale problema non ci permette di garantire per i nostri ragazzi i servizi minimi indifferibili.
Per tale ragione il Sindaco Conio ha emesso ordinanza di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale per la giornata di domani lunedì 05 ottobre 2020.
 
Si allega il testo dell'ordinanza.
 
Attachments:
Download this file (2020-001913-1.PDF)2020-001913-1.PDF[ ]308 kB

La Protezione civile della Regione Liguria ha emesso bollettino meteo che preannuncia un peggioramento delle condizioni meteorologiche, con livello di allerta rossa a partire dalle ore 14.00 di oggi venerdì 02.10.2020 sino alle ore 06.00 di sabato 03.10.2020.

Per tale ragione il Vice Sindaco del Comune di Taggia Chiara Cerri ha emesso un’ordinanza che prescrive una serie di attività finalizzate alla pubblica incolumità.

Il provvedimento prevede:

  • La sospensione di qualsiasi genere di attività in alveo o in adiacenza ai corsi d’acqua e/o aree marine presenti sul territorio comunale, nonché di qualsiasi attività su ponti, passerelle, arenili o luoghi simili;

 

  • La chiusura dell’area “Darsena”, della zona pedonale della passeggiata a mare, dei mercati all’aperto, dei centri ricreativi per anziani, degli impianti sportivi, dell’area cimiteriale comunale, dei locali comunali ad uso pubblico (ad eccezione della sede comunale) e il divieto di accesso ai seguenti giardini pubblici e Parchi Giochi siti nella città: Via Ottimo Anfossi, Lungo Argentina, Via Borghi, Villa Boselli, Via Blengino, Via Magellano, Viale delle Palme;

 

  • L’interdizione all’accesso e al transito alle piste ciclopedonali di Arma di Taggia e di Taggia oltre che alla zona “Darsena” tra l’incrocio con Via Nuvoloni e Piazza Vittoria;

 

  • La chiusura del parcheggio ubicato nella “Buca di Palazzo Spinola”, del parcheggio “Buca delle Palme”, Parcheggio di Via Tages, del Parcheggio “Quartè”, Vallone Santa Lucia lato monte;

 

  • Il divieto del transito veicolare, pedonale e la sosta presso la foce del Torrente Argentina, le aree prospicienti i rii, la pista ciclabile fluviale e tutte le spiagge situate sul litorale di competenza del Comune di Taggia indipendentemente dal regime giuridico cui risultano assoggettate -spiagge libere, in concessione, Spiagge libere attrezzate-;

 

  • La chiusura della via di accesso e del conseguente transito alla Località “Regianco” disponendo che il competente servizio lavori pubblici provveda ad espletare ogni utile adempimento in merito;

 

  • Il presidio, a cura del Servizio di Protezione Civile, per tutto il termine di efficacia della presente ordinanza, degli accessi ai seguenti Ponti: 1) Romanico, 2) XXV Aprile”, 3) “Regione Prati”, con obbligo, da parte del relativo responsabile, di comunicazione del superamento delle fasce di rispetto delle acque, propedeutico all’adozione di ulteriori misure di tutela della salute pubblica;

 

  • L’attivazione delle squadre di reperibilità adibite alla gestione delle emergenze onde consentire l’attuazione delle misure disposte con l’ordinanza in oggetto;

 

  • I proprietari dei mezzi (veicoli, moto, biciclette…), per tutto il periodo di efficacia della presente Ordinanza, dovranno verificare il posizionamento degli stessi procedendo alla rimozione nel caso risultassero parcheggiati nei pressi di alberi ad alto fusto o altri beni potenzialmente pericolosi se mossi dalle intemperie;

 

  • La chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado ed attività educative presenti sul territorio comunale con decorrenza dalle ore 14,00 del giorno 2 Ottobre 2020 a tutto il 3 Ottobre 2020;

 

  • Di disporre, a cura del competente servizio di protezione civile, le opportune verifiche in ordine all’ottemperanza al dettato delle precedenti ordinanze non revocate di sgombero e/o di inagibilità anche parziale di abitazioni;

 

  • Lo sgombero delle abitazioni e delle attività commerciali ubicate in Rio Corneo, Località “Ferraie”, Regione “Batexiae”, Zona tra la Strada provinciale per Castellaro e il Monte “Grangie”.

 

Si comunica che dalle ore 06.00 del 03.10.2020 alle ore 09.00 del 03.10.2020 il livello di allerta passerà ad arancione salvo ulteriori comunicazioni.

 

 

Attachments:
Download this file (2020-001909-1.PDF)2020-001909-1.PDF[ ]397 kB

La Protezione civile della Regione Liguria ha emanato allerta meteo che prevede per il nostro territorio livello giallo dalle ore 20 di stasera sino alle ore 12 di domani, per poi peggiorare ad arancione sino alle ore 24 di domani, venerdì 2 ottobre 2020.

 

 

Per tale ragione è prevista, a partire dalle 12.00 di venerdì 2 ottobre 2020:

 

 

  • la sospensione di tutte le scuole di ogni ordine e grado ed attività educative presenti sul territorio comunale per il giorno 02.10.2020;

 

  • la sospensione di qualsiasi genere di attività in alveo o in adiacenza ai corsi d’acqua e/o aree marine presenti sul territorio comunale, nonché di qualsiasi attività su ponti, passerelle, arenili o luoghi simili;

 

  • la chiusura  dell’area “Darsena”, della zona pedonale della passeggiata a mare, dei mercati all’aperto, dei centri ricreativi per anziani, degli impianti sportivi, dell’area cimiteriale comunale, dei locali comunali ad uso pubblico (ad eccezione della sede comunale) e il divieto di accesso ai seguenti giardini pubblici e Parchi Giochi siti nella città: Via Ottimo Anfossi, Lungo Argentina, Via Borghi, Villa Boselli, Via Blengino, Via Magellano, Viale delle Palme;

 

  • l’interdizione all’accesso e al transito alle piste ciclopedonali di Arma di Taggia e di Taggia oltre che alla zona “Darsena” tra l’incrocio con Via Nuvoloni e Piazza Vittoria;

 

  • la chiusura del parcheggio ubicato nella “Buca di Palazzo Spinola”, del parcheggio “Buca delle Palme”, del Parcheggio “Quartè”, Vallone Santa Lucia lato monte;

 

  • il divieto del transito veicolare, pedonale e la sosta presso la foce del Torrente Argentina, le aree prospicienti i rii, la pista ciclabile fluviale e tutte le spiagge situate sul litorale di competenza del Comune di Taggia indipendentemente dal regime giuridico cui risultano assoggettate -spiagge libere, in concessione, Spiagge libere attrezzate-;  

 

  • la chiusura della via di accesso e del conseguente transito alla Località “Regianco” disponendo che il competente servizio lavori pubblici provveda ad espletare ogni utile adempimento in merito;

 

  • il presidio, a cura del Servizio di Protezione Civile, per tutto il termine di efficacia della presente ordinanza, degli accessi ai seguenti Ponti: 1) Romanico, 2) XXV Aprile”, 3) “Regione Prati”, con obbligo, da parte del relativo responsabile, di comunicazione del superamento delle fasce di rispetto delle acque, propedeutico all’adozione di ulteriori misure di tutela della salute pubblica;

 

  • l’attivazione delle squadre di reperibilità adibite alla gestione delle emergenze onde consentire l’attuazione delle misure disposte con l’ordinanza in oggetto.

 

  • I proprietari dei mezzi (veicoli, moto, biciclette…), per tutto il periodo di efficacia della presente Ordinanza, dovranno verificare il posizionamento degli stessi procedendo alla rimozione nel caso risultassero parcheggiati nei pressi di alberi ad alto fusto o altri beni potenzialmente pericolosi se mossi dalle intemperie.

 

 

In allegato l'ordinanza sindacale firmata dal Sindaco Conio.

 

 

 

 

A partire dalla serata di giovedì 1 ottobre 2020 il Bastione di via Ottimo Anfossi si illuminerà di rosa per sostenere la campagna Nastro Rosa promossa dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) in occasione del mese della prevenzione del tumore al seno.

 

La Campagna Nastro Rosa ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull'importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

 

 

 

Venerdì 25 settembre 2020 alle ore 18.00, presso la sala consiliare dell’ente in seduta pubblica* si riunirà il Consiglio Comunale.

 

 

Ecco i punti all'ordine del giorno:

 

 

 

  1. PRESA D'ATTO VERBALI SEDUTA PRECEDENTE - RETTIFICA ERRORE MATERIALE PRESENZE FRONTESPIZIO DELIBERA DI C.C. N. 42 DEL 23.07.2020;
    2. MOZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE NAPOLI LUCA GR. CONSILIARE "IL PASSO GIUSTO" IN MERITO ALL'INDIVIDUAZIONE DI AREE DA DEDICARE AD ELISUPERFICIE;       
    3. MOZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE NAPOLI LUCA GR. "IL PASSO GIUSTO" PER L'INTRODUZIONE DI METODI DI PAGAMENTO ALTERNATIVI PER GLI STALLI "BLU" SUL TERRITORIO COMUNALE;           
    4. INTERROGAZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE NAPOLI LUCA GR. "IL PASSO GIUSTO" IN MERITO ALLA SITUAZIONE DI DEGRADO DELLE AREE VERDI ED I PARCHEGGI LIMITROFI ALLA NUOVA STAZIONE FERROVIARIA DI TAGGIA;          
    5. INTERROGAZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE ROBERTO ORENGO GR. "IL PASSO GIUSTO" IN MERITO ALLA NON APERTURA DEL NIDO COMUNALE "GIROTONDO";           
    6. INTERROGAZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE BRUGNOLO GR. "IL PASSO GIUSTO" IN MERITO ALLA PRATICA MILLENIUM; 7. INTERROGAZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE ROBERTO ORENGO GR. "IL PASSO GIUSTO" IN MERITO ALLE CAUSE CHE HANNO PORTATO IN QUESTO ULTIMO ANNO E MEZZO AD EPISODI DI INUTILIZZO DELL'ACQUA PROVENIENTE DALLE VASCHE POSTE IN REGIONE TUVI;           
    8. BILANCIO TRIENNALE 2020/2022 - RATIFICA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 144 DEL 28.07.2020 - VARIAZIONE;           
    9. BILANCIO TRIENNALE 2020/2022: RATIFICA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 155 DEL 7.8.2020 - VARIAZIONE;           
    10. BILANCIO TRIENNALE 2020/2022: RATIFICA DELIBERAZIONE DI G.C. 167 DEL 27.8.2020 - VARIAZIONE;           
    11. ESERCIZIO FINANZIARIO 2019 - RENDICONTO DI GESTIONE - APPROVAZIONE;           
    12. SERVIZIO CONTENZIOSI - CAUSA CIVILE COMUNE DI TAGGIA/XX - PRESA D'ATTO DELLA SENTENZA DI CONDANNA DEL GIUDICE DI PACE DI SANREMO N. 319 DEL 6.5.2020 E CONTESTUALE RICONOSCIMENTO DEL DEBITO FUORI BILANCIO;          
    13. GESTIONE DELLA PISTA CICLOPEDONALE DEL PONENTE LIGURE - ACQUISIZIONE PARTECIPAZIONE NELLA SOCIETA' PUBBLICA DENOMINATA "AMAIE ENERGIA E SERVIZI SRL";           
    14. MODIFICA ART. 3 DEL REGOLAMENTO PER L'INCENTIVAZIONE DELL'AUTOCOMPOSTAGGIO DEGLI SCARTI UMIDI E DELLA FRAZIONE VERDE DEL RIFIUTO;           
    15. APPROVAZIONE ORDINE DEL GIORNO PROPOSTO DALL REGIONE LIGURIA IN MERITO AL CONTENIMENTO DELLA POPOLAZIONE DEGLI UNGULATI; 

 

 

(*) il pubblico potrà assistere alla seduta nel rispetto delle regole e disposizioni anti Covid-19.

Per seguire la seduta via streaming clicca qui > https://taggia.civicam.it/?idLive=67

 

 

 

 

Nei giorni scorsi è stato ufficializzato nella sala polifunzionale del Comune di Taggia l’accordo tra Amministrazione – Croce Verde Arma Taggia e Cooperativa Delta Mizar per la gestione del trasporto disabili ai centri diurni della nostra provincia.

 

 

Il patto di sussidiarietà, sottoscritto dal Presidente della Croce Verde locale Antonio Pizzolla - in qualità di ente capofila – e dalla dott.ssa Ilaria Natta - Responsabile del Settore Servizi Socio Educativi del Comune di Taggia – prevede e regolamenta il trasporto disabili ai centri diurni per il triennio 01.10.2020 – 31.12.2023 consentendo di proseguire un’attività che i servizi sociali hanno intrapreso da molti anni.

 

 

“Sono stati mesi di intenso lavoro da parte dell’ufficio che ringrazio – afferma l’Assessore ai Servizi Sociali Maurizio Negroni – iniziato nel novembre 2019 e concretizzatosi con almeno dodici incontri con i soggetti interessati.

 

 

Tutto questo in un periodo di grave incertezza sanitaria ed economica che ci ha costretto a rivedere più volte le nuove modalità di organizzazione ed i termini dell’accordo.

 

 

Ritengo il risultato finale ampiamente migliorativo del servizio trasporto precedente, anche per la imminente istituzione di un call center a servizio delle famiglie e dei centri diurni interessati.

 

 

L’impegno economico sarà rilevante, anche per la complessità e la dovuta osservanza delle nuove norme anti covid.

 

 

Si tratta di un impegno che porterà a quasi un raddoppio dello stanziamento finanziario precedente ma ritengo comunque fondamentale assicurare a questo gruppo di cittadini la massima attenzione per una più efficace attività formativa e di socializzazione.

 

Rivolgo infine un affettuoso ringraziamento ai Centri diurni provinciali Isah – Anfass e Villa Giovanna d’Arco, per la collaborazione e l’insostituibile attività formativa da loro svolta a favore dei nostri ragazzi”.

 

 

Anche quest’anno il Comune di Taggia si prepara a predisporre l’elenco annuale delle manifestazioni commerciali per l’anno 2021 da approvare in Giunta e da trasmettere in Regione entro il 1 novembre 2020, come prescrive il Testo Unico regionale in materia di commercio.

 

Anche quest’anno il Comune di Taggia si prepara a predisporre l’elenco annuale delle manifestazioni commerciali per l’anno 2021 da approvare in Giunta e da trasmettere in Regione entro il 1 novembre 2020, come prescrive il Testo Unico regionale in materia di commercio.

 

Prima di predisporre il calendario, è d’obbligo consultare le associazioni di categoria maggiormente rappresentative del territorio, al fine di acquisire il loro parere e verificare congiuntamente le domande presentate.Con delibera di Giunta Comunale n.170 del 27.08.2020 è stato stabilito il termine ultimo entro il quale dovranno pervenire le proposte commerciali per il nuovo anno.

 

Tale termine è stato fissato nel giorno 13 ottobre 2020.Le domande dovranno essere trasmesse all’attenzione dell’Ufficio Commercio via pec tramite l’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si ricorda che, dopo la preliminare approvazione di cui sopra, ogni domanda andrà istruita formalmente dagli organizzatori e completata con il deposito di tutta la documentazione necessaria, anche relativa al piano della sicurezza imposto dal decreto Minniti e delle recenti normative anti covid, prima di ricevere l’autorizzazione definitiva allo svolgimento della manifestazione commerciale.

 

 

Il sistema di refezione scolastica ormai da anni è totalmente informatizzato e tramite l’App Spazio Scuola, scaricabile per Android o iOs, è possibile monitorare il proprio credito personale e verificare il quantitativo dei pasti consumati.

 

 

Le informazioni complete e la guida all’utilizzo dell’App sono disponibili sul sito del Comune di Taggia al seguente indirizzo: http://comune.taggia.im.it/categoria.../1015-mensa-scolastica.html

 

 

Per ulteriori informazioni è possibile inoltrare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Si comunica che a partire da mercoledì 16 settembre 2020 ritornerà in vigore l’orario invernale relativo alla raccolta differenziata dei rifiuti, secondo il calendario allegato.

Con l’occasione si richiede alla cittadinanza di continuare a collaborare con l’Amministrazione comunale, prestando la massima attenzione nel conferimento delle singole frazioni di rifiuto, al fine di migliorarne la qualità.

L’orario invernale si protrarrà sino al 14 giugno 2020.

L'Asl 1 ha comunicato che alcuni parametri biologici dell’acqua proveniente dalle vasche poste in Regione Tuvi sono fuori norma.
 
Per tale ragione, il Sindaco Conio ha emesso provvediemento che ordina il divieto di utilizzo dell’acqua ad uso alimentare se non previa bollitura.
Tale ordinanza riguarda esclusivamente le abitazioni e attività commerciali poste a nord del Cimitero comunale.
 
 
Arma e Levà restano escluse dal provvedimento.
 
Si allega l'ordinanza sindacale e relativa planimetria.
 
 
Attachments:
Download this file (ordinanza 2020-001789-1.PDF)ordinanza 2020-001789-1.PDF[ ]302 kB
Download this file (planimetria.jpg)planimetria.jpg[ ]237 kB

Si avvisa la cittadinanza che sono in avvio le giornate formative per le volontarie del Punto Donna.

Divise in otto incontri garantiranno alle volontarie conoscenze tecniche fornite loro da professionisti del settore per una formazione a titolo gratuito.

E’ tutto questo a sostegno del mondo femminile e di quello che lo circonda.

 

Il primo incontro si svolgerà il 29 settembre, alle ore 19 presso la sala polivalente del Comune di Taggia.

Si inizierà con la trattazione del Codice Rosso ad un anno dalla sua nascita – Relatore Avvocato Modaffari.

 

Durante le altre giornate formative verranno affrontati temi importanti come i problemi legati alla nutrizione, all'isolamento degli anziani, alla violenza di genere, al rapporto genitori/figli.

 

Per partecipare sarà necessario compilare un modulo di iscrizione presso la sede del Punto Donna, via San Francesco 203, martedì 08 settembre dalle ore 18 alle 19 (posti max 15).

 

Cattura

Si comunica che a partire dal primo settembre 2020, alla luce della minore affluenza turistica, non sarà più in funzione la Web App Bagnasciuga dedicata alla prenotazione del posto in spiaggia.

 

 

Per accedere alle spiagge libere basterà occupare gli stalli disponibili una volta giunti sul posto.

 

Si richiede all’utenza la massima collaborazione nel rispetto delle regole anti covid riportate nei pannelli esplicativi all’ingresso delle spiagge e che ricordiamo di seguito:

 

 

  • rispetta la distanza interpersonale tra le persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare:

tra asciugamani o sdraio la distanza minima deve essere di mt. 1,5;

tra gli ombrelloni la distanza minima deve essere di mt. 3;

  • gli sport individuali che si svolgono abitualmente in spiaggia (es. racchettoni) o in acqua (es. nuoto, surf, windsurf, kitesurf) possono essere regolarmente praticati, nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale;
  • tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sedie, sdraio), quando non posizionate nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 mt;
  • è vietata la pratica di attività ludico-sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti;
  • assicurare un distanziamento tra gli ombrelloni (o altri sistemi di ombreggio) in modo da garantire una superficie di almeno 10 mq. per ogni ombrellone, indipendentemente dalla modalità di allestimento della spiaggia (per file orizzontali o a rombo);
  • si prega di mantenere la distanza minima di almeno un metro tra una persona e l’altra;
  • per gli sport di squadra (es. beach volley, beach soccer) sarà necessario rispettare le disposizioni delle istituzioni competenti.

 

 

Domani sabato 08 agosto 2020, transiterà sul nostro territorio la classicissima, Milano Sanremo.

“Questa splendida corsa ciclistica – dichiara il Sindaco Mario Conio - ci appartiene, è parte del nostro costume e delle nostre abitudini, l’attendere il passaggio del gruppo o del ciclista in fuga è da sempre, per molti di noi, un appuntamento imperdibile. Quest’anno purtroppo non potrà essere così; per permettere il rispetto delle norme anti assembramento è stato vietata la presenza di pubblico lungo le strade. Vi invito ad essere responsabili e a non mettere in difficoltà l’organizzazione; non potrebbe esserci segnale peggiore di assembramenti ritrasmessi in mondovisione”.

Questi i divieti e le regole previste per la giornata di domani:

 

 

MISURE DI SICUREZZA PER SVOLGIMENTO

Il giorno sabato 08 Agosto dalle ore 17:30 alle ore 19:00, il divieto di presenza e sosta di pubblico, lungo tutto il tratto di strada, ricadente nel territorio Comunale, interessato dal passaggio della manifestazione sportiva ciclistica denominata 111° Milano-Sanremo, precisamente nelle seguenti vie:

- Via Aurelia Ponente/Rotonda Rossat

- Via Stazione

- Via Boselli

- Via Aurelia Levante

 

 

_______________________________________________________________________________

 

 

CORSA CICLISTICA "111° MILANO - SANREMO" - MODIFICHE TEMPORANEE ALLA VIABILITÀ ORDINARIA

Nel giorno di sabato 08/08/2020, dalle ore 14.00 alle ore 19.00, nelle seguenti vie del centro cittadino è istituito il divieto di sosta ad ogni tipo di veicolo:

- via Aurelia Levante, direzione Imperia corsia canalizzazione S.P. 548;

- via Stazione, da intersezione con via Aurelia fino all’intersezione con via Blengino;

- via Blengino, da intersezione via Stazione fino ad intersezione via Boselli;

- Via Boselli, da intersezione con Via Blengino fino ad intersezione con Via Aurelia Ponente;

- via Aurelia Ponente, da intersezione via Blengino fino alla galleria confine Sanremo;

Dalle ore 17,00 fino al termine del transito della gara ciclistica le strade sopra indicate verranno interdette al transito veicolare e pedonale e, contestualmente, tutte le vie e gli accessi laterali alle stesse saranno chiusi, con presenza di idoneo personale.

I veicoli trovati a sostare od a circolare nei luoghi e negli orari vietati dalla presente ordinanza verranno rimossi coattivamente, con spese e sanzioni previsti dal C.d.S.

 

 

AVVISO ALLA CITTADINANZA

 

IL SINDACO

DATO ATTO che l’intensificarsi della stagione estiva determina un maggior afflusso di utenza sul territorio comunale il tutto alla luce del notevole richiamo turistico del Comune di Taggia;

 

VISTO il Regolamento comunale di Polizia Urbana, approvato giusta deliberazione consiliare N. 50 del 26 Luglio 2018, a norma del quale risulta vietato:

  • Compiere presso le fontane pubbliche o comunque sul suolo pubblico operazioni di lavaggio;
  • Immergersi nelle fontane pubbliche o farne altro uso improprio;
  • Sedersi o sdraiarsi per terra nelle strade, nelle piazze, sui marciapiedi, sotto i portici, recando intralcio o disturbo, ovvero ostruendo le soglie degli ingressi;
  • Passeggiare nelle vie cittadine a piedi scalzi o a petto nudo o in costume a eccezione delle strade che costeggiano le spiagge e il mare;

 

RITENUTO opportuno, nello spirito di massima collaborazione, ricordare alla cittadinanza la necessità di procedere alla scrupolosa osservanza delle disposizioni contenute nel Regolamento di Polizia Urbana in generale e delle disposizioni di cui sopra in particolare;

 

 

VISTO il Decreto legislativo N. 27/2000 recante il Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali;

VISTO lo Statuto comunale con particolare riferimento alla competenze attribuite al Sindaco;

 

SENTITO il Comandante del Corpo di Polizia locale;

 

Tutto quanto sopra premesso

 

 

AVVISA

La cittadinanza in merito alla necessità di osservare le disposizioni contenute nel regolamento di Polizia Ulrbana (Pubblicato sul sito internet del Comune di Taggia – www.taggia.it ) con particolare riferimento al divieto di:

  • Compiere presso le fontane pubbliche o comunque sul suolo pubblico operazioni di lavaggio;
  • Immergersi nelle fontane pubbliche o farne altro uso improprio;
  • Sedersi o sdraiarsi per terra nelle strade, nelle piazze, sui marciapiedi, sotto i portici, recando intralcio o disturbo, ovvero ostruendo le soglie degli ingressi;
  • Passeggiare nelle vie cittadine a piedi scalzi o a petto nudo o in costume a eccezione delle strade che costeggiano le spiagge e il mare;

 

 

 

RICORDA

Che l’inosservanza delle disposizioni di cui sopra comporterà l’automatica applicazione del sistema sanzionatorio previsto dagli articoli 46 e seguenti del Regolamento comunale di Polizia urbana (sanzione amministrativa da un minimo di 25,00 Euro ad un massimo di 150,00 Euro).

                                                                                                           

 

 

                                                                                     F.to Il Sindaco 

                                                                                     Arch. Mario Conio

Il Comune di Taggia ha pubblicato all’albo pretorio comunale e sul sito internet dell’Ente, l’avviso di consultazione pubblica, a norma dell’articolo 5 del Decreto legislativo N. 175/2016, relativo all’acquisizione di una quota di partecipazione di Euro 10.000,00 nella Società “Amaie Energia e Servizi Srl” di Sanremo.

 

 

 

L’ingresso del Comune di Taggia nel capitale sociale della Società “Amaie Energia e Servizi Srl”, si colloca nell’ambito del progetto, condiviso con tutti i Comuni attraversati dalla Pista ciclopedonale e con la Società Matuziana, di gestione unitaria dell’ importante itinerario turistico e sportivo.

 

 

Eventuali osservazioni e/o proposte potranno essere presentate al Comune di Taggia (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure con lettera indirizzata al Servizio Società Partecipate – Via San Francesco N. 441 Taggia) entro le ore 13,30 del giorno 20 Agosto 2020.

 

 

http://comune.taggia.im.it/categoria-non-categorizzato/1504-avviso-di-consultazione-pubblica-procedura-volta-all%E2%80%99acquisizione-di-una-partecipazione-societaria-di-euro-10-000,00-diecimila-all%E2%80%99interno-della-societ%C3%A0-a-completa-partecipazione-pubblica-denominata-%E2%80%9Camaie-energia-e-servizi-srl%E2%80%9D-di-sanremo.html

 

 

Sabato 1 agosto 2020 le Infioratrici di Taggia parteciperanno al concorso floreale nazionale II^ Edizione “LA VITA CHE NASCE DALLA TERRA” organizzato dal Comune di Palmi di Reggio Calabria, e che si svolgerà nei paesi aderenti all’iniziativa.

Il gruppo delle infioratrici tabiesi sarà impegnato in piazza Trinità a partire dalle 20.30 di sabato 1 agosto 2020, nella realizzazione di un tappeto floreale che dovrà rappresentare nel caso di Taggia, “LA VITA IN TUTTE LE SUE FORME MA COME BASE SIMBOLO LA NATURA”.

I lavori di realizzazione del tappeto floreale vedranno le infioratrici all’opera per tutta la notte.

Domenica 2 agosto 2020 in molte vetrine del paese saranno esposte composizioni floreali per accogliere i visitatori che avranno piacere recarsi a Taggia per vedere l’opera ultimata.

Le attività commerciali impegnate nell’allestimento dei propri locali sono:

 

 

  • Bar Blender
  • Bar Sapori in Corso
  • Cafe’ du Pantan
  • Bar Sport
  • Notte e Giorno
  • Buoni Propositi
  • La Spadina
  • Bar 900
  • Fantaforbice
  • Ristorante I Portici
  • Bar Castelin
  • Il laboratorio del gelato
  • Bar Smile

 

Alla fine della giornata il gruppo infioratrici di Taggia sceglierà la vetrina che più  rappresenterà il progetto premiando l’impegno e regalando la propria disponibilità e professionalità, ad allestire la vetrina del locale vincitore durante il primo evento importante che nei prossimi mesi coinvolgerà il paese.

La presidente della Proloco di Taggia Maddalena Pastorino insieme al gruppo delle infioratrici è carica di entusiasmo per questa grande occasione che permetterà al nostro Comune di far conoscere le proprie bellezze in tutto il territorio nazionale.

 

 

Grande soddisfazione espressa dall’Assessore al Turismo e Manifestazioni Barbara Dumarte.

 

 

“Sia a titolo personale che in qualità di amministratore comunale – dichiara l’Assessore Dumarte - voglio ringraziare il gruppo Infioratrici di Taggia che come sempre si è reso disponibile a valorizzare il nostro bellissimo centro storico. Il loro contributo è la testimonianza della straordinaria passione e dell'amore per la nostra comunità per le tradizioni, il costume e la storia della nostra terra”.

 

 

“Come sempre è doveroso e sentito il ringraziamentoaggiunge l’Assessore alle attività Produttive Chiara Cerri – al nostro gruppo di infioratrici che nonostante il momento difficile per tutti, non si è tirato indietro nemmeno in questa occasione per valorizzare il nostro paese con un prezioso contributo. Mi riempie di orgoglio anche la partecipazione delle attività commerciali di Taggia che ancora una volta fanno squadra per sostenere non solo le amate infioratrici, ma tutto il comune andando ad impreziosirlo con opere floreali in vetrina”.

Taggia ha ottenuto la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2020-2021.

La conferma arriva direttamente dal Centro per il libro e la lettura, l’Istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT). 

Il riconoscimento intende promuovere e valorizzare le amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio.

Grande soddisfazione per il Vice Sindaco Chiara Cerri, l'Assessore Barbara Dumarte e il Presidente del Consiglio Comunale con delega alla Cultura Laura Cane che con l'aiuto dell'ufficio Pubblica Istruzione e Cultura, nel mese di gennaio avevano proposto e ottenuto la collaborazione di scuole ed enti privati per avviare il percorso che consente di acquisire la prestigiosa qualifica.

I soggetti coinvolti attivamente nel progetto sono: l'Istituto Comprensivo Arma di Taggia, l'Istituto Comprensivo di Taggia, l'Istituto Corradi, l'asilo nido Girotondo, l'asilo nido Bollicine, l'Istituto Superiore Ruffini – Aicardi, l'Istituto Superiore Colombo, la Biblioteca Comunale, la Libreria Atene, la Libreria Aria d'Inchiostro, il Centro Culturale Tabiese, l'Associazione Gente Comune, il Museo Ferroviario Ligure, la Fondazione Pizio Rovera, il Museo Nazionale dei Trasporti, il Servizio Volontari Protezione Civile, il Teatro del Banchéro, la Cumpagnia Armasca.

 

Dumarte Cerri Cane progetto Taggia Città che legge

torna all'inizio del contenuto