Regione Liguria – Adozione del Progetto di Piano Territoriale Regionale (P.T.R.) ai sensi dell’art. 14, comma 2, della Legge regionale 4 settembre 1997, n. 36 (Legge urbanistica regionale) e s.m..

Avviso ai sensi dell’art. 14, comma 4, della L.r. n. 36/1997 e s.m.

 

 

Si avvisa che con Deliberazione del Consiglio Regionale – Assemblea Legislativa n. 2 del n. 2 del 25 gennaio - 21 febbraio 2022, è stato adottato Progetto di Piano Territoriale Regionale (P.T.R.) ai sensi dell’art. 14, comma 2, della l.r. n. 36/1997 e s.m..

 

 

Di tale adozione è stato dato avviso sul BURL n° 12, parte IV, del 23/3/2022.

Si rende noto, pertanto, che ai sensi dell’art. 14, comma 4, della L.r. n. 36/1997 e s.m., possono essere presentate osservazioni al Comune entro il termine di sessanta giorni dalla ridetta pubblicazione sul BURL.

 

 

A tale fine, la D.C.R n. 2/2022, gli elaborati di Piano ed il relativo Rapporto Ambientale, comprensivo della Sintesi Non Tecnica, possono essere consultati a far data dal 23/3/2022:

 

 

 sul sito istituzionale del Comune di Taggia (https://comune.taggia.im.it) e sul sito istituzionale della

Regione Liguria (https://www.regione.liguria.it/homepage/territorio/piani-territoriali/piano-territoriale-

regionale.html).

 

 presso la Segreteria Comunale (Responsabile: Dott.ssa Stella Francesca – tel. 0184/476222 mail

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) – Comune di Taggia – via San Francesco n. 441 – previo appuntamento telefonico - negli orari di ricevimento al pubblico.

 

 

Si informa che l’Istituto nazionale di Statistica con nota prot. n. 0580397/22 del 4/3/2022 ha comunicato che dal 10 marzo al 23 settembre 2022 è in corso la rilevazione campionaria delle Istituzioni non profit. 

Le istituzioni non profit sono estratte in modo casuale direttamente da ISTAT. Ogni informazione è reperibile all’indirizzo web https://www.istat.it/it/censimenti/istituzioni-non-profit 

A seguito della richiesta presentata dalla Consulta del Commercio e di un incontro tenutosi in data 23 marzo 2022 presso il Comune di Taggia, la Giunta Comunale ha deliberato l’allungamento, fino a fine aprile 2022 – escluso Pasqua e Pasquetta - della fascia oraria di apertura della ZTL di via Queirolo e via Lungomare (con accesso dal varco di via Traversa San Giuseppe).

Fino al 30 aprile pertanto sarà consentito il transito nelle zone sopracitate dalle ore 06.00 alle ore 11.00 e dalle 18.00 alle 24.00.

Resta fermo il divieto di transito ai veicoli non autorizzati dal:

periodo 01 maggio al 31 ottobre dalle 11.00 alle 06.00

periodo dal 01 novembre al 30 di aprile dalle 00.00 alle 06.00 e dalle 11.00 alle 18.00 ad eccezione dei giorni di Pasqua e Lunedì dall’Angelo, con orario dalle 11.00 alle 06.00 del giorno seguente.

La riunione svoltasi il 23 marzo 2022 ha visto la partecipazione dei membri della Consulta del Commercio, del Sindaco Mario Conio, del Vice Sindaco Espedito Longobardi, dell’Assessore Costanza Pizzolla e del Consigliere Comunale Chiara Cerri.

Tale provvedimento si è reso necessario al fine di andare incontro alle esigenze rappresentate a nome dei commercianti dal Presidente della Consulta Andrea Giulianetti.

 

 

Il periodo pandemico ha inevitabilmente condizionato anche l’attività dei servizi demografici del Comune di Taggia.

 

“A causa della pandemia si è registrata una limitazione dell’orario di accesso per il pubblico – spiega l’Assessore Maurizio Negroni - durante il quale abbiamo garantito comunque i servizi essenziali con l’apertura a maggio 2020 di tre giorni settimanali estesi a cinque dal successivo mese di luglio, con tempi di attesa dell’appuntamento ridotti da un mese   a quindici giorni”.

 

Attualmente, grazie alla graduale riduzione delle restrizioni imposte, è possibile ricevere il servizio sempre dal lunedì al venerdì - ore 9/13 previo appuntamento – e il martedì pomeriggio dalle 15 alle 17 con una riduzione dei tempi medi di attesa da zero a circa un massimo di quattro giorni (le urgenze vengono comunque risolte nelle 24 ore).

 

“Ricordo ancora che gli utenti che provano a contattare gli uffici al di fuori degli orari previsti – puntualizza l’Assessore Negroni - vengono comunque ricontattati degli operatori nella mattinata; gli stessi funzionari fissano appuntamenti, informano sui procedimenti in corso e su eventuali altre richieste, con generale soddisfazione per la velocità nella definizione delle pratiche”.

 

La media delle telefonate giornaliere è di circa trenta contatti. Ciò consente anche di predisporre l’istruttoria per l’intervento richiesto, con la raccolta di informazioni essenziali per una tempestiva e definitiva soluzione nel successivo giorno di appuntamento.

 

Oltre al contatto con il pubblico, i servizi fanno fronte anche ad una serie di altre attività tra cui controlli anagrafici di vario tipo su reddito di cittadinanza e censimento permanente della popolazione.

Nel periodo pandemico, gli uffici hanno sviluppato l’utilizzo di canali elettronici da parte degli utenti che hanno permesso il rilascio di certificazioni di vario genere senza più presentarsi allo sportello: in particolare con il collegamento al sito ANPR tramite SPID o la CIE.

 

“E’ nostra intenzione – dichiara l’Assessore Negroni - sviluppare ulteriormente questo tipo di accesso ai servizi, favorendo l’utenza con la riduzione dei tempi necessari per ottenere le documentazioni richieste. Gli uffici hanno profuso un forte impegno, impegnandosi anche oltre il dovuto per ridurre il disagio di una emergenza che auspichiamo debba definitivamente terminare. Aggiungo che, oltre allo stato civile che ha evaso le richieste praticamente sempre in tempo reale, l’ufficio elettorale sta organizzando la propria attività di assistenza all’utenza in vista della imminente consultazione elettorale.Affermo, con evidente soddisfazione degli uffici demografici e dell’amministrazione, che l’organizzazione del lavoro è attualmente ad un livello superiore al periodo pre-pandemia”.

 

 

VADEMECUM PER LA GESTIONE EMERGENZA DEI CITTADINI UCRAINI E ALTRI SOGGETTI PROVENIENTI DALL’UCRAINA

 

 

Obblighi sanitari secondo la normativa Anti-Covid-19, secondo il Ministero dell’Interno:

  • Fino al 31 marzo 2022, entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale c’è obbligo di effettuare, tramite tampone, un test molecolare o antigenico per SARS-CoV-2;
  • Nei 5 giorni successivi al tampone obbligo di osservare il regime di auto-sorveglianza con obbligo di indossare una mascherina FFP2;
  • Fino al 31 marzo 2022, entro il limite massimo di 5 giorni, se negativo, si possono utilizzare i mezzi di trasporto, con obbligo di indossare la mascherina FFP2, esibendo la certificazione di essersi sottoposto nelle 72 ore antecedenti, ad un test molecolare, effettuato per mezzo di risultato negativo oppure entro le 48 ore antecedenti a un test antigienico;
  • Al punto d’ingresso sul territorio nazionale, o comunque entro 5 giorni successivi all’ingresso, verrà garantita la somministrazione dei vari vaccini (Covid-19, difterite, tetano, pertosse e poliomielite), verranno offerte altre vaccinazioni facoltative (morbillo e rosolia) e verrà fornita assistenza sanitaria di base.

Il dipartimento della Protezione Civile ha allestito 4 info point, uno per ogni provincia (Imperia, Savona, Genova, La Spezia) dove verranno forniti i seguenti servizi di prima accoglienza:

  • Compilazione dichiarazione di ospitalità da inoltre alla Questura;
  • Iscrizione al regime di “straniero temporaneamente presente” e rilascio del codice STP;
  • Effettuazione tamponi, test molecolare e antigienico per SARS-CoV-2;
  • Fornitura dispositivi delle vie respiratorie di tipo FFP2;
  • Informazioni sulle opportunità di accoglienza temporanea presso le aree sanitarie predisposte.

A chi rivolgersi se si ha la necessità di un alloggio?

  • Uffici di Prefettura della città in cui ti trovi

Cosa devi fare per regolarizzare la tua posizione sul territorio italiano nei 90 giorni di permanenza?

  • In quanto cittadino ucraino sei in possesso di passaporto biometrico e sei esente dal visto d’ingresso, potrai restare per 90 giorni
  • Regolarizza la tua posizione, così potrai accedere tempestivamente all’assistenza di cui hai bisogno
  • Recati presso la Questura- Ufficio immigrazione della città in cui ti trovi, per permanere più di 90 giorni o per farti timbrare il passaporto (se non è stato timbrato nei paesi che hai attraversato).

Se hai bisogno di informazioni puoi chiamare il numero regionale della Liguria

                                                                800 811 187

In caso di minori accompagnati da parenti o conoscenti, il Tribunale dei Minori provvederà a nominare suoi tutori queste figure di riferimento.

I minori, ammessi alla protezione temporanea, saranno rappresentati mediante tutela legale e saranno iscrivibili al Sistema Sanitario Nazionale (con relativa attribuzione del Pediatra o Medico di Medicina Generale) a titolo obbligatorio, anche se non regolari.

_____________________________________________

 

VADEMECUM LINGUA UCRAINA

 

ПУТЕВОДИТЕЛЬ ПО ЧРЕЗВЫЧАЙНОМУ УПРАВЛЕНИЮ ГРАЖДАН УКРАИНЫ И ДРУГИХ ЛИЦ , ПРИБЫВШИХ ИЗ УКРАИНЫ

Обов`язки по охороні здоров`я у відповідності до законодавства по боротьбі з Covid-19, за постановою Міністерства Внутрішніх  справ Італії:

 

  - До 31 березня 2022 г. На протязі 48 годин після в`їзду на територію країни необхідно провести за допомогою мазка молекулярний або антигенний тест на SARS-CoV-2;

  - На протязі 5 днів після тампона обов`язково зберігати режим самоконтролю с обов`язковим носінням маски FFP2;

  - До 31 березня 2022 на протязі максимального терміну в 5 днів , у випадку негативного результату можна користуватися громадським транспортом з обов`язковим носінням маски FFP2 і пред`явленням сертифікату проведення молекулярного тесту за 72 години до негативного результату або на протязі 48 годин антигенного тесту;

  -В пункті в`їзду на територію країни або в будь-якому випадку на протязі терміну в 5 днів після в`їзд буде гарантовано введення різних вакцин (Covid-19, дифтерії, правця, коклюша, поліомієліту), будуть запропоновані також інші необов`язкові прививки(кір і краснуха) а також буде надана перша медична допомога.

 Департамент громадянського заахисту створив 4 інформаційних  пункти , по одному на кожну провінцію (Імперія, Савонна, Женова, Спеція), де будуть надані наступні послуги при  першому прийомі:

-Заповнення декларації про гостеприйняття в штаб-квартирі поліції (Квестурі);

-Регістрація в режимі «Тимчасово перебуваючий іноземець» и видача коду STP;

-Проведення  мазків молекулярних чи антигенних тестів на SARS-CoV-2;

-Забезпечення масками типу FFP2;

-Інформація  про можливості тимчасового прийому  в створених санаторіях;

До кого звертатися, якщо вам потрібне житло?

Офіс префектури  міста, в якому Ви знаходитесь

Що Ви повинні зробити, щоб узаконити своє положення на території Італії на протязі 90 днів перебування?

Якщо Ви громадянин України і маєте біометричний  паспорт і звільнені від в`їзної візи, Ви можете залишитися на 90 днів

впорядкуватиь своє положення, щоб Ви змогли швидко отримати необхідну допомогу

Відправляйтеся в Головне управління поліції (Квестуру) в відділення імміграціного управління міста, в якому Ви знаходитеся, щоб залишитися більше 90 днів або поставити штамп в паспорті (якщо він не був проштампований в країнах, через які Ви проїзджали)

Якщо Вам потрібна інформація, Ви можете подзвонити на регіональний номер в Лігурії

                                                                                                                       800 811 187

У випадку неповнолітніх у супроводі рідних чи знайомих Суд по справам неповнолітніх  може назначити їх тимчасовими опікунами неповнолітніх  біженців.

Неповнолітні, допущені до тимчасового захисту, будуть представлені через правовий захист і будуть зараховані в Національну Систему Охорони Здоров`я (з персональним присвоєнням педіатра або лікара загальної практики ) в обов`язковому порядку, а також не в обов`язковому.

__________________________________________________________

 

 

VADEMECUM LINGUA RUSSA

 

ПУТЕВОДИТЕЛЬ ПО ЧРЕЗВЫЧАЙНОМУ УПРАВЛЕНИЮ ГРАЖДАН УКРАИНЫ И ДРУГИХ ЛИЦ , ПРИБЫВШИХ ИЗ УКРАИНЫ

 

Обязательства по охране здоровья в соответствии с законодательством по борьбе с Covid-19, по постановлению Министерства внутренних  дел Италии:

 

  - До 31 марта 2022 г. в течении 48 часов после въезда на территорию страны необходимо провести с помощью мазка молекулярный или антигенный тест на SARS-CoV-2;

  - В течении 5 дней после тампона обязательно соблюдение режима самоконтроля с обязательным ношением маски FFP2;

  - До 31 марта 2022 г. в течении максимального срока в 5 дней , в случае отрицательного результата можно пользоваться общественным транспортом с обязательным ношением маски FFP2 и предъявлением сертификата проведения молекулярного теста за 72 часа до отрицательного результата или в течении 48 часов антигенного теста;

  -В пункте въезда на территорию страны или в любом случае в течении срока в 5 дней после въезда будет гарантировано введение различных вакцин (Covid-19, дифтерии, столбняка, коклюша, полиомиелита), будут предложены и другие необязательные прививки(корь и краснуха) а также будет оказана первая медицинская помощь.

 Департамент гражданской защиты создал 4 информационных пункта , по одному на каждую провинцию (Империя, Савонна, Женова, Специя), где будут оказаны следующие услуги при  первом приеме:

-Заполнение декларации о гостеприимстве в штаб-квартире полиции (Квестуре);

-Регистрация в режиме «Временно пребывающий иностранец» и выдача кода STP;

-Проведение мазков молекулярных или антигенных тестов на SARS-CoV-2;

-Обеспечение масками типа FFP2;

-Информация о возможностях временного приема в созданных санаториях;

 

К кому обращаться, если вам нужно жилье?

Офис префектуры города, в котором Вы находитесь

Что Вы должны сделать, чтобы узаконить свое положение на территории Италии в течении 90 дней пребывания?

Если Вы гражданин Украины и имеете биометрический  паспорт и освобождены от въездной визы, Вы можете остаться на 90 дней

Упорядочить свое положение, что бы Вы смогли быстро получить необходимую помощь

Отправляйтесь в Главное управление полиции (Квестуру) в отделение иммиграционного управления города, в котором Вы находитесь, чтобы остаться более 90 дней или поставить штамп в паспорте (если он не был проштампован в странах, через которые Вы проезжали)

Если Вам нужна информация, Вы можете позвонить на региональный номер в Лигурии

                                                                                                                                                     800 811 187

В случае несовершеннолетних в сопровождении родственников или знакомых Суд по делам несовершеннолетних  может назначить их временными опекунами несовершеннолетних  беженцев.

Несовершеннолетние, допущенные к временной защите, будут представлены через правовую защиту и будут зачислены в Национальную Систему Здравоохранения (с персональным присвоением педиатра или врача общей практики ) в обязательном порядке, а также не в обязательном.        

 

 

 

 

Si informa che fino al 18 maggio 2022 tramite la piattaforma governativa ParteciPA i cittadini possono effettuare segnalazioni in merito alla criticità riscontrate nel rapporto con la Pubblica Amministrazione (quali tempi di attesa, costi, istruzioni carenti, duplicazioni, ecc.) prospettando possibili soluzioni per superarle.

 

 

Per partecipare occorre collegarsi al sito governativo: partecipa.gov.it/processes/semplificazioni

 

 

 

 

 

SI INFORMA CHE NELLA GIORNATA DELL' 11 MARZO 2022 PER MOTIVI TECNICI LE TELEFONATE AL COMANDO VIGILI POTRANNO ESSERE EFFETTUATE AL SEGUENTE NUMERO TELEFONICO 333/6180369.

 

 

Si comunica che venerdì 11 marzo 2022 gli uffici comunali rimarranno chiusi per Festa Patronale.

L’Amministrazione comunale di Taggia promuove una raccolta di beni necessari alla popolazione ucraina duramente colpita dalla guerra.

A partire da mercoledì 9 marzo dalle ore 16.00 alle 19.00, nella sede della Protezione Civile presso le ex caserme Revelli a Levà, verranno raccolti:

  • generi alimentari a lunga conservazione
  • medicinali e prodotti per l’igiene personale
  • lenzuola, coperte, sacchi a pelo (per ora non abiti)
  • giochi per bambini e materiale scolastico
  • cibo per animali domestici

Dal lunedì al sabato dalle 16,00 alle 19,00 i volontari riceveranno le donazioni dei cittadini che vorranno contribuire all’iniziativa.

Quanto raccolto verrà suddiviso per tipologia e preparato per essere successivamente inviato nei luoghi di raccolta profughi; oltre che, in parte, trattenuto per far fronte alle esigenze degli sfollati che verranno accolti nel nostro comune.

Il Comune di Taggia invita anche, per eventuali donazioni in denaro, a effettuare versamenti sul conto intestato al COMUNE DI TAGGIA:

  • Iban: IT72C0359901800000000158670
  • Causale: “DONAZIONI PRO UCRAINA”

Invitiamo tutti quindi a sostenerci con generosità.

Per quanto riguarda invece l’accoglienza sul territorio seguiranno a breve ulteriori comunicati.

Il Sindaco del Comune di Taggia Mario Conio, su proposta del Consigliere Comunale incaricato dei rapporti con le Associazioni di Categoria, Avv. Chiara Cerri, emetterà un’ordinanza volta a disciplinare l’apertura facoltativa per gli esercizi di acconciatore ed estetista per l’anno 2022.

 

 

“Nella giornata di ieri, mercoledì 02 marzo 2022, a seguito dell’incontro con i rappresenti del settore – dichiara il Consigliere Comunale Chiara Cerri è stata accolta, in quanto rispondente alle attese, la nostra proposta in merito alla possibilità di effettuare aperture straordinarie nel periodo estivo ed in alcune giornate festive. Non posso che esprimere soddisfazione per la continua sinergia e collaborazione che si è instaurata in questi anni nell’intento di favorire al massimo le esigenze dei lavoratori”.

 

 

All’incontro con il Consigliere Cerri svoltosi alla presenza del personale dell’Ufficio Attività Produttive del Comune di Taggia hanno partecipato in videoconferenza il Segretario Territoriale di CNA Luciano Vazzano e il funzionario di Confartigianato Dott.ssa Elisabetta Rizzi.

 

 

Si è concordato pertanto di rendere facoltativa l’apertura da parte degli esercenti degli acconciatori ed estetisti, tutte le domeniche a partire dal 26 giugno sino al 4 settembre inclusi, garantendo agli operatori la possibilità di posticipare l’orario di apertura alle ore 09,00 e conseguentemente l’orario di chiusura alle ore 21,00.

 

 

Sono state inoltre stabilite le ulteriori giornate di apertura facoltativa in concomitanza ad alcune festività dell’anno:

 

 

  • venerdì 11 marzo 2022
  • giovedì 2 giugno 2022
  • giovedì 8 dicembre 2022
  • venerdì 6 gennaio 2023

 

Lunedì 28 febbraio 2022 alle ore 15.30 si terrà la cerimonia di inaugurazione e intitolazione del Parcheggio H.H. Beckman nel centro cittadino di Arma.

 

 

Il parcheggio, situato nel centro cittadino di Arma, offre 96 posti auto al piano inferiore e 54 al piano superiore (piano situato all’altezza del Viale delle Palme).

 

Quattro posti auto sono invece riservati a persone disabili.

 

 

L’opera oltre ad offrire alla cittadinanza nuovi posti gratuiti, ha consentito un’importante riqualificazione dell’area.

 

 

L’evento di lunedì vedrà la partecipazione di autorità politiche regionali.

L’amministrazione comunale di Taggia rafforza la collaborazione con l’Associazione B.A.C.A. (Bikers Against Child Abuse) sezione di Taggia che promuove interventi di promozione e sostegno contro l’abuso ed il maltrattamento di minori.

 

Nei giorni scorsi ha deliberato la concessione d’uso gratuito di locali siti nell’ex Comunità Montana a Levà.

 

 

“L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto di destinazione dell’intera palazzina per attività di carattere sociale, a disposizione di associazioni che già collaborano con i nostri Servizi Sociali e per la creazione di nuovi supporti per i nostri cittadini – interviene l’assessore Maurizio Negroni.

 

 

“Nello specifico, B.A.C.A. – prosegue l’Assessore Negroni - ci aiuta da tempo nella prevenzione e nell’attività a favore di minori collaborando nello specifico con i nostri operatori”.

 

In questa nuova sede avranno luogo incontri protetti e degli affidi educativi in un locale che accoglierà educatori professionali, volontari e minori interessati.

 

 

“Con grande generosità e disponibilità – puntualizza l’Assessore Negroni - gli aderenti al B.A.C.A. integrano la nostra opera istituzionale e quindi intendiamo proseguire ed ulteriormente incrementare questo rapporto di integrazione anche con questa attività di volontariato. Nello stesso edificio opera già da tempo A.I.L. (Associazione italiana contro le leucemie), con uno sportello aperto a coloro che necessitino di consulenza e aiuto anche in queste problematiche. E’ attualmente operante anche la sede del Punto donna, la cui attività verrà potenziata con un operatore qualificato nel prossimo mese di marzo: siamo anche in contatto con un’altra importante realtà di volontariato che opera anch’essa da anni sul nostro territorio. Informeremo nel dettaglio la popolazione nelle prossime settimane”.

 

 

A far data dal 23 febbraio 2022 presso la sede della Croce Rossa di Taggia in Regione Braie snc, verranno effettuati tamponi rapidi antigenici gratuiti grazie all’intervento del Presidente Nazionale della Croce Rossa ed alla collaborazione tra Asl 1 Imperiese, Croce Rossa e Comune di Taggia.

 

Tale servizio sarà indirizzato in prevalenza ai giovani in età scolare per la ripresa delle attività sportive.

 

Il servizio sarà inoltre rivolto alle persone sprovviste di vaccino per giustificate motivazioni di salute per la continuazione delle attività lavorative.

 

In questa settimana il servizio sarà attivo nelle giornate di mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

 

 

Le successive date del servizio, che avrà cadenza settimanale, verranno comunicate alla popolazione tramite mezzo stampa.

 

 

Il Comune di Taggia informa che alla luce della proroga decisa dal ministero delle Politiche Giovanili, al 10 febbraio 2022 ore 14.00, gli aspiranti operatori volontari potranno ancora far domanda per i due progetti di Servizio Civile Universale realizzati presso la Sede del centro anziani di Taggia (rimborso mensile € 444.00).

 

  • 1 PROGETTO

 

Età diverse che si parlano: volontari per l’assistenza agli anziani che ha come aree di intervento l’Assistenza, la disabilità, gli adulti e terza età in condizioni di disagio.

 Due posti + 1 posto per giovani diversamente abili

  • 2 PROGETTO

 

Cultura e territorio: volontari per la valorizzazione del patrimonio ligure che ha come settore d’intervento il patrimonio storico, artistico e culturale. La cura e conservazione biblioteche, la valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali -

Due posti + 1 posto per giovani diversamente abili.

 

 

Per informazioni e partecipazione occorre collegarsi al sito https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/leggi-il-bando/  in cui si trova la pubblicazione del Bando Ordinario 2021 del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

 

 

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

 

 

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line con SPID entro e non oltre le ore 14.00 del 10 Febbraio 2022.  Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

 

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: Comune di Taggia via San Francesco 441 – Longhi Mariadele Annarita mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tel 0184 476222

 

 

 

L’Amministrazione comunale di Taggia nel corso di questi anni ha realizzato progetti di Servizio Civile Universale per ragazzi dai 18 ai 28 anni, che hanno operato sia nei centri ricreativi per anziani che nella sede comunale.

 

 

I progetti di Servizio Civile Universale rappresentano una opportunità per i nostri giovani; oltre che la partecipazione ad una importante esperienza formativa, i volontari percepiranno un compenso mensile di 444.00 euro, resteranno in carico un anno ed inizieranno il servizio nel giro di qualche mese.

 

 

I settori di intervento saranno realizzati presso la Sede del centro anziani di Taggia e sinteticamente riguarderanno:

Età diverse che si parlano: volontari per l’assistenza agli anziani, alla disabilità e ad adulti e terza età in condizioni di disagio - previsti due inserimenti.

 

 

Cultura e territorio: volontari per la valorizzazione del patrimonio ligure - settore d’intervento il patrimonio storico, artistico e culturale, cura e conservazione biblioteche, la valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali - previsti due inserimenti.

 

“Si tratta di una esperienza formativa molto importante – osserva l’assessore ai Servizi Sociali Maurizio Negroni - In questi anni i ragazzi che hanno partecipato ai nostri progetti conservano generalmente un ricordo molto positivo di questa attività e quindi invito i nostri giovani  ad iscriversi ai bandi proposti dal comune”.

 

 

Per informazioni ci si può collegare al sito https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/leggi-il-bando/ in cui si trova la pubblicazione del Bando Ordinario 2021 del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

 

 

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritte entro e non oltre le ore 14.00 del 26 Gennaio 2022. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

 

 

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI Comune di Taggia via San Francesco 441 – Longhi Mariadele Annarita mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tel 0184 476222.

 

Visto il peggioramento della situazione epidemiologica della Provincia di Imperia e del nostro Comune, il Sindaco Mario Conio ha firmato un'ordinaza sindacale in vigore dalle ore 00,01 del giorno 20 Dicembre 2021 alle ore 24,00 del giorno 9 Gennaio 2022.

Il provvedimento prevede:

- La sospensione dell’attività didattica ed educativa nelle Scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale;

- La chiusura del nido di infanzia “Girotondo” e dei Servizi domiciliari per la prima infanzie “le Bollicine”;

- La chiusura della scuola dell’infanzia “Corradi”;

- La chiusura dei centri ricreativi “Albero Magico” e “Stazione Centro”;

- La sospensione del corso di lingua italiana per donne straniere (Locali Centro anziani di Arma di Taggia);

- La chiusura dei seguenti parchi gioco e/o aree gioco attrezzate:

1) Giardini di Via O. Anfossi, 2) Parco giochi Viale delle Palme, 3) Parco giochi “Borghi”, 4) Parco giochi Via Lungo Argentina, 5) Campo da Pallacanestro ubicato al termine del Lungomare, 6) Campo Skate Board zona “Levà”, 7) Campo sportivo ubicato fra le due scuole di Taggia;

-La chiusura dei campi sportivi comunali e delle palestre comunali, limitatamente alle attività sportive dei settori giovanili;

- La chiusura della piscina comunale.

 

Nel territorio comunale di Taggia hanno operato in questi anni due centri ricreativi e di socializzazione con sede in Taggia e Arma.

Purtroppo, a seguito delle forti restrizioni imposte dalla situazione pandemica nazionale, queste realtà hanno dovuto loro malgrado sospendere l’attività.

 

Dal marzo 2020 non è quindi più possibile sviluppare alcuna delle iniziative in presenza, peraltro molto partecipate dagli anziani del comune di Taggia e non solo, vista la partecipazione attiva di molti anziani residenti in comuni confinanti così come numerosi turisti.

 

“Desidero chiarire la posizione dell’amministrazione in relazione al futuro di queste importanti realtà di aggregazione“ - dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali di Taggia Maurizio Negroni.

 

 

“Per il momento, a causa di una preoccupante ripresa della situazione contagi - prosegue l’Assessore - non è realisticamente possibile anche solo ipotizzare una data di riapertura dei centri. In questi mesi abbiamo confermato più volte con atti concreti – quali ad esempio la ristrutturazione del nuovo centro di Taggia (che purtroppo avevamo in programma di   inaugurare nel marzo 2020) e la continuazione dell’impegno di affitto dei locali in entrambe le realtà – la volontà di continuare l’attività ed in prospettiva anche di incrementarla”.

 

 

“Si tratta di un impegno che confermo, anche per segnalare che i nostri uffici – puntualizza l’Assessore Negroni - seguono con attenzione l’evolversi degli sviluppi della situazione ed hanno contatti frequenti anche con quegli anziani che in questi anni sono stati punto di riferimento per meglio organizzare la vita dei centri. Stiamo comunque valutando la possibilità di organizzare qualche attività alternativa, seppure con il coinvolgimento di gruppi numericamente più limitati di partecipanti e nel rispetto delle misure di prevenzione tuttora in vigore, qualora la situazione lo consentisse. Rimaniamo quindi disponibili a continuare la collaborazione con i molti anziani ancora interessati al futuro dei centri ed a concordare con loro le possibili azioni che consentano di riprendere gradualmente la socializzazione appena ci sarà consentito”.

 

 

“E’ da rimarcare che la prudenza con la quale affrontiamo questi delicati argomenti – conclude l’Assessore Negroni - trae origine dalla volontà di tutelare fasce di popolazione più fragili, potenzialmente esposte al pericolo di contagio”.

 

 

 

Anche quest’anno prende il via l’iniziativa del Comune di Taggia “Natale Solidale”.

 “Visto questo momento estremamente difficile dal punto di vista sociale, sanitario e economico – dichiara il Sindaco del Comune di Taggia Mario Conioabbiamo ritenuto opportuno mettere in campo, anche per quest’anno, una serie di misure a sostegno delle famiglie e delle aziende locali”.

Il progetto Natale Solidale comprende una serie di iniziative per sostenere le famiglie in situazione di difficoltà e per incrementare l’attività di esercizi commerciali del territorio mediante l’utilizzo dei buoni acquisto.

 

Sarà possibile presentare le domande dal 22 novembre 2021 al 10 dicembre 2021 mediante mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite consegna cartacea allo sportello/cassetta all’ingresso del comune.

 

I commercianti che intendono aderire dovranno formulare la richiesta entro il 05 dicembre 2021.

I requisiti per avere accesso ai buoni acquisto sono una significativa riduzione dell’attività lavorativa causa emergenza coronavirus e un saldo di conto corrente inferiore a € 8.000,00.

I buoni consentiranno un’ampia possibilità di acquisti di generi di prima necessità quali alimentari, prodotti per la casa ed il riscaldamento, prodotti per infanzia, farmaceutica ed altro.

 

Saranno ovviamente consegnati prima delle festività natalizie e potranno essere utilizzati fino al 31 gennaio 2022.

“I nostri uffici – dichiara l’Assessore ai Sevizi Sociali Maurizio Negroni - sono impegnati in una complessa attività da svolgere in tempi ridotti. Colgo l’occasione per ringraziarli pubblicamente. Continuiamo quindi a supportare le nostre famiglie in difficoltà. Ricordo inoltre che contemporaneamente continueremo a raccogliere le domande per il sostegno al pagamento di utenze e rate di affitto mensile”.

 

La modulistica per i cittadini e gli esercenti è reperibile al seguente link:  https://comune.taggia.im.it/categoria-non-categorizzato/1562-progetto-natale-solidale-2021.html

 

Il nostro Comune sabato 20 novembre 2021 si è illuminato di Azzurro al fine di richiamare l’attenzione e sensibilizzare la popolazione sull’importanza dei Diritti dell’Infanzia sanciti dalla Convenzione ONU sottoscritta da 196 nazioni del Mondo e ratificata dall'Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176.

 

Giornata Universale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che, coinvolge numerose associazione ed enti, pronte a scendere in campo con i comitati i Comitati CONADI ( Consiglio Nazionale Diritti Infanzia e Adolescenza) per condividere il nostro Grande Amore per i Bambini.

 

 

Consiglio Nazionale Diritti dell'Infanzia e Adolescenza onluswww.conadi.it   

 

 

 

 

Il Ministero dell’Interno ha comunicato che a partire dal 15 novembre 2021 è possibile scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita, e in carta libera senza marca da bollo, per proprio conto o per un componente della propria famiglia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

 

Potranno essere scaricati, anche in forma contestuale, i seguenti certificati:

 

  • ● Anagrafico di nascita
  • ● Anagrafico di matrimonio
  • ● di Cittadinanza
  • ● di Esistenza in vita
  • ● di Residenza
  • ● di Residenza AIRE
  • ● di Stato civile
  • ● di Stato di famiglia
  • ● di Stato di famiglia e di stato civile
  • ● di Residenza in convivenza
  • ● di Stato di famiglia AIRE
  • ● di Stato di famiglia con rapporti di parentela
  • ● di Stato Libero
  • ● Anagrafico di Unione Civile
  • ● di Contratto di Convivenza

 

Per accedere al portale https://www.anpr.interno.it/ è necessaria la propria identità digitale (Spid, Carta d'Identità Elettronica, Cns) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell'anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato pdf o riceverlo via mail.

 

 

torna all'inizio del contenuto