495930128

L’amministrazione comunale di Taggia rafforza la collaborazione con l’Associazione B.A.C.A. (Bikers Against Child Abuse) sezione di Taggia che promuove interventi di promozione e sostegno contro l’abuso ed il maltrattamento di minori.

 

Nei giorni scorsi ha deliberato la concessione d’uso gratuito di locali siti nell’ex Comunità Montana a Levà.

 

 

“L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto di destinazione dell’intera palazzina per attività di carattere sociale, a disposizione di associazioni che già collaborano con i nostri Servizi Sociali e per la creazione di nuovi supporti per i nostri cittadini – interviene l’assessore Maurizio Negroni.

 

 

“Nello specifico, B.A.C.A. – prosegue l’Assessore Negroni - ci aiuta da tempo nella prevenzione e nell’attività a favore di minori collaborando nello specifico con i nostri operatori”.

 

In questa nuova sede avranno luogo incontri protetti e degli affidi educativi in un locale che accoglierà educatori professionali, volontari e minori interessati.

 

 

“Con grande generosità e disponibilità – puntualizza l’Assessore Negroni - gli aderenti al B.A.C.A. integrano la nostra opera istituzionale e quindi intendiamo proseguire ed ulteriormente incrementare questo rapporto di integrazione anche con questa attività di volontariato. Nello stesso edificio opera già da tempo A.I.L. (Associazione italiana contro le leucemie), con uno sportello aperto a coloro che necessitino di consulenza e aiuto anche in queste problematiche. E’ attualmente operante anche la sede del Punto donna, la cui attività verrà potenziata con un operatore qualificato nel prossimo mese di marzo: siamo anche in contatto con un’altra importante realtà di volontariato che opera anch’essa da anni sul nostro territorio. Informeremo nel dettaglio la popolazione nelle prossime settimane”.

 

 

torna all'inizio del contenuto